Interessi di dilazione e interessi di mora

L'interesse trova applicazione in svariate operazioni finanziarie e commerciali. Ad esempio, l'interesse viene calcolato sui finanziamenti (come i mutui) che le banche concedono alla clientela.

Nelle operazioni di compravendita con pagamento differito rispetto alla consegna delle merci, il venditore può chiedere al compratore un interesse di dilazione.

L'interesse per dilazione rappresenta il compenso che spetta al venditore per aver rinunciato al valore delle merci (o dei servizi) per la durata della dilazione.

Inoltre, sempre nelle operazioni di compravendita, in caso di ritardi di pagamento nei rapporti tra imprese, è previsto che maturino automaticamente interessi di mora (o moratori) sui debiti non pagati alla scadenza.

Pertanto, scaduto il termine di pagamento di una fattura, l'impresa venditrice ha diritto di richiedere gli interessi di mora sull'importo non pagato dall'impresa acquirente.